Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Data : 1 Gennaio 2017
2
Data : 2 Gennaio 2017
3
Data : 3 Gennaio 2017
4
Data : 4 Gennaio 2017
5
Data : 5 Gennaio 2017
6
Data : 6 Gennaio 2017
7
Data : 7 Gennaio 2017
8
Data : 8 Gennaio 2017
10
Data : 10 Gennaio 2017
21
Data : 21 Gennaio 2017
25
Data : 25 Gennaio 2017
27
Data : 27 Gennaio 2017
28
Data : 28 Gennaio 2017
29
Data : 29 Gennaio 2017
30
Data : 30 Gennaio 2017
31
Data : 31 Gennaio 2017

PORCILE

Categoria
Spettacoli
Data
2017-01-27 21:00
Luogo
Teatro Manzoni
Telefono
0573 991609 – 27112

TEATRO MANZONI PISTOIA

(Corso Gramsci, 127 - Pistoia)

Stagione Teatrale 2016/2017

 

da venerdì 27 a domenica 29 gennaio 2017

(feriali ore 21, festivo ore 16)

 

Fondazione Teatro Metastasio Stabile di Prato / Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia
e con la collaborazione di Spoleto58 Festival dei 2Mondi

 

PORCILE

di Pier Paolo Pasolini

 

regia Valerio Binasco

 

con (in o. a.) Valentina Banci, Francesco Borchi, Fulvio Cauteruccio,

Pietro d’Elia, Elisa Cecilia Langone, Mauro Malinverno,

Fabio Mascagni, Franco Ravera

 

scene Lorenzo Banci - costumi Sandra Cardini

musiche Arturo Annecchino - luci Roberto Innocenti

 

IL TEATRO SI RACCONTA Incontro con la compagnia

sabato 28 gennaio 2017, ore 17.30

Lo Spazio di via dell'Ospizio (via dell' Ospizio, 26/28 - Pistoia)

ingresso libero fino a esaurimento posti

Conduce l'incontro Saverio Barsanti

direttore artistico Associazione Teatrale Pistoiese

 

Crediamo che il teatro di Pier Paolo Pasolini, come il suo cinema e la sua letteratura, abbia ancora, a 40 anni dalla sua tragica scomparsa, molto da dire e da insegnarci sull'uomo contemporaneo e sul ruolo che ha (o può avere) nella famiglia e nella società. Non a caso sono in scena in questa stagione altri suoi testi: Calderón prodotto dal Teatro di Roma e dal Teatro della Toscana (con Sandro Lombardi e la regia di Federico Tiezzi che già anni fa avevano portato in scena Porcile e che hanno annunciato il progetto di mettere in scena nei prossimi anni tutti i testi teatrali di Pasolini), Orgia (con il giovane gruppo Fibre Parallele), e un originale adattamento di Ragazzi di vita firmato alla regia da Massimo Popolizio. Valerio Binasco torna al Manzoni con un lavoro diversissimo dal suo gran successo comico della scorsa stagione (Sarto per signora), ma che ha avuto, al debutto al festival di Spoleto e nella prima stagione di tournée, un riscontro di critica e pubblico altrettanto ottimo.

Porcile è un dramma in undici episodi che Pasolini ha scritto nel 1966 e che poi, nel 1969, ha trasposto nel film omonimo per raccontare l'impossibilità di vivere secondo le proprie coordinate, i propri istinti, preservando l’intima natura di se stessi dal mondo cannibale.

In Porcile la trama si sviluppa nella Germania del dopo nazismo, nel momento in cui la borghesia, con il suo modo globalizzante di intendere la democrazia, ha preso il Potere e lo gestisce. Julian, figlio «né ubbidiente né disubbidiente» di una coppia della borghesia tedesca, trova nel porcile paterno un amore 'diverso' e 'non naturale' che, tuttavia, lui riconosce come scintilla di 'vita pura'. La passione misteriosa che segna il personaggio fin dal suo ingresso diviene simbolo del disagio di chi non si riconosce nella società coeva, e si rifugia in qualcosa di istintuale ma segreto. Porcile non fa prigionieri. Condanna tutti, dal primo all'ultimo. Non c'è redenzione, non c'è possibilità di salvezza in questo mondo soggiogato in modo, oramai, antropologico. Non c'è speranza in questo porcile dove tutti mangiano tutto, dove il solo deve essere il tutto.” (Valerio Binasco)

 

Prevendita: Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112 on line su www.teatridipistoia.it e www.boxol.it

 
 

Altre date

  • 2017-01-29 16:00
  • 2017-01-28 21:00
  • 2017-01-27 21:00